Ormoni, ghiandole e crescita

Molti disordini secondari della crescita sono causati da problemi a carico del sistema endocrino, costituito da un certo numero di ghiandole che secernono ormoni.

Le ghiandole e gli ormoni secreti dalle ghiandole regolano numerosi processi fisiologici: dalla crescita alla pubertà, dal metabolismo alla riproduzione, gli ormoni svolgono un ruolo praticamente in tutto ciò che facciamo. 

Le ghiandole coinvolte nella crescita sono:

  • Ipofisi (ghiandola pituitaria) – Collegata all’ipotalamo, è per definizione la “ghiandola maestra” ed è responsabile della secrezione e della regolazione di diversi ormoni. 
  • Tiroide – Localizzata alla base del collo, la tiroide secerne tirossina (T4) e triiodotironina (T3). Questi ormoni regolano il metabolismo del corpo e supportano l’attività dell’ormone della crescita, che non può funzionare senza la tirossina.
  • Surrenali – Esistono due ghiandole surrenali, una su ciascun rene. Le surrenali producono diversi ormoni, tra cui il cortisolo. Il cortisolo è importante per il metabolismo, in quanto favorisce la trasformazione delle proteine e dei grassi in glucosio. Inoltre, inibisce la crescita.
  • Epifisi (ghiandola pineale) – Situata alla base del cervello, produce l’ormone melatonina, coinvolto nella regolazione del sonno. 
  • Timo – Questa ghiandola è localizzata nel torace, appena dietro lo sterno tra i polmoni. Secerne ormoni che sono importanti durante la pubertà e per lo sviluppo del sistema immunitario.
  • Testicoli – Situati nello scroto maschile (la piccola “sacca” dietro il pene), i testicoli producono l’ormone sessuale testosterone, che è importante per lo sviluppo degli spermatozoi e della massa ossea e muscolare, oltre che per i caratteri sessuali secondari, come la peluria facciale e corporea.
  • Ovaie – Oltre a produrre gli ovociti, le ovaie femminili secernono gli ormoni sessuali estrogeno e progesterone, coinvolti nello sviluppo del seno femminile, nella distribuzione dell’adipe a livello dei fianchi e delle cosce, nello sviluppo degli organi riproduttivi e nella fertilità in generale.

Ipofisi: la “ghiandola maestra” 

L’ipofisi è detta anche “ghiandola maestra”. Situata proprio dietro la radice del naso, è responsabile della produzione di un certo numero di ormoni coinvolti nella crescita. Inoltre, regola la funzione di altre ghiandole (surrenali, tiroide, testicoli e ovaie), alcune delle quali sono direttamente o indirettamente coinvolte nei processi della crescita. L’ipofisi è prevalentemente controllata dall’ipotalamo, cioè quella parte del cervello coinvolta nel controllo dei nervi e degli ormoni in tutti i distretti del corpo.

Ormoni prodotti dall’ipofisi:

  • Ormone della crescita – Regola i processi della crescita. 
  • Ormone luteinizzante (LH) – Ormone sessuale secreto durante la pubertà (e oltre), periodo nel quale favorisce lo sviluppo degli organi sessuali. Gli ormoni sessuali possono causare gli scatti accrescitivi puberali.
  • Ormone follicolostimolante (FSH) – Ormone sessuale secreto durante la pubertà (e oltre), periodo nel quale favorisce lo sviluppo degli organi sessuali. Gli ormoni sessuali possono causare gli scatti accrescitivi puberali.
  • Ormone tireostimolante (TSH) – Stimola la produzione di tirossina da parte della tiroide. 
  • Ormone adrenocorticotropo (ACTH) – Stimola la produzione di cortisolo da parte delle surrenali. 

Le patologie a carico dell’ipofisi, dell’ipotalamo e di alcune altre ghiandole precedentemente citate possono causare problemi di crescita.

Rate this content

Average: 4.5 (2 votes)

Feedback Form