La bassa statura fisiologica

Le basse stature fisiologiche rappresentano il 90 per cento dei casi e dipendono da familiarità e ritardo costituzionale di crescita

Nella maggior parte dei casi, ovvero il 90 per cento, le basse stature sono fisiologiche.
Vediamo di capire quali sono e che caratteristiche hanno.

Le basse stature fisiologiche? Sono dovute a familiarità e ritardo costituzionale di crescita

La bassa statura familiare (BSF), è una condizione per cui il bambino è basso perché lo sono i genitori. Per poter fare una diagnosi di bassa statura familiare all'interno delle basse stature fisiologiche occorre avvalersi della statura bersaglio.

Questa statura si calcola sottraendo 13 centimetri all’altezza media dei genitori se femmina e sommando 13 centimetri nel caso di un maschio. Il numero che si ottiene rappresenta la statura che si presume il bambino raggiungerà al termine dell'accrescimento, in base al patrimonio genetico dei genitori. Se la statura bersaglio è al di sotto del terzo percentile possiamo immaginare che anche il bambino segua lo stesso canale di crescita dei genitori, raggiungendo un'altezza inferiore, appunto, al terzo percentile.

Come si definiscono gli stadi puberali

Il ritardo costituzionale di crescita (RCC) è invece una condizione nella quale la bassa statura è solo temporanea perché è causata da un ritardo nello sviluppo puberale.

Ecco perché importante conoscere come sono classificati gli stadi puberali.

Gli stadi puberali vengono classificati nel maschio in base allo spessore e alla distribuzione dei peli pubici, al volume testicolare (>4 ml inizio pubertà), alla morfologia e dimensioni del pene, alla pigmentazione e sviluppo dello scroto.

Per quanto riguarda la femmina, si valutano lo sviluppo mammario (morfologia e dimensione dei seni), spessore e distribuzione dei peli pubici, morfologia e dimensioni dei genitali esterni (clitoride, grandi e piccole labbra).

Nel definire le basse stature fisiologiche si valuta, appunto, l'associazione di bassa statura familiare e ritardo costituzionale di crescita, nel caso in cui fosse clinicamente presente sia la bassa statura familiare sia il ritardo puberale potremo parlare di small delay [1]

 

  [1]  Dal sintomo alla diagnosi in endocrinologia pediatrica di Brunetto BoscheriniG. Luigi SpadoniSerena Stoduto

 

Autore: Dott. Nicola Corciulo 

Dirigente di 1° livello presso il Presidio Ospedaliero di Gallipoli reparto di Pediatria

 

Rate this content

Average: 5 (1 vote)

Feedback Form